Percorso:

I pazienti vivono l'intensa fatica di un percorso comunitario ai limiti tra la contenzione e la risocializzazione, tentando di recuperare e di essere stotenuti nelle loro abilità funzionali più o meno residue, oltre che per sperimentarsi in migliori capacità relazionali di gruppo. Di conseguenza, da un punto di vista psichiatrico-riabilitativo, ciascuno dei pazienti procede lungo un percorso comunitario che fa riferimento ad una progettualità (Piano di Trattamento Riabilitativo, P.T.R.) costruita appositamente a partire dalla disfunzionale condizione in ingresso per strutturarsi lungo cinque vertici che toccano gli ambiti lavorativo, familiare, abitativo, ricreativo-sociale e della cura del sé.

Partendo da una descrizione osservativa della situazione sulla quale intervenire, stilata a un mese circa dall'ingresso del paziente, l'équipe clinica stabilisce per ciascuno dei rispettivi assi gli obiettivi del progetto da intercettare tra i sei mesi e l'anno di permanenza in comunità, nonché gli strumenti utilizzati per il raggiungimento degli stessi grazie al lavoro dell'équipe allargata di infermieri ed operatori.

I pazienti hanno così la possibilità di essere ingaggiati nella gestione quotidiana di una "casa allargata" (turni cucina, turni per il ménage degli spazi comuni, turni di lavanderia...), nonché di affrontare, nel vivere comunitario, un continuo confronto intra e interpersonale.

Destinatari:

La struttura, negli anni, ha accolto in primo luogo i pazienti psichiatrici con pericolosità sociale provenienti dalla provincia di Bergamo e dalla regione Lombardia.
Sono destinatari dei servizi della struttura:

  • Soggetti, pazienti psichiatrici alla prima detenzione
  • Persone in fase di dimissione dai REMS
  • Persone che hanno avuto la possibilità di accedere a percorsi di ammissione alle misure alternative
  • Detenuti prosciolti dal reato commesso, ma condannati alla misura di sicurezza dell’OPG a causa della loro potenziale pericolosità.
  • Persone ritenute potenzialmente in condizione di avere un reinserimento sociale

La Bonne Semence 2

  • 1

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies (anche di terze parti). Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta l'utilizzo da parte nostra dei cookie. Maggiori informazioni & Blocco Cookies