Certificazione di qualità
N° 22190/10/S

Logo associazione API

Avere un nome è il primo passo per 'esistere' nella società, ma in un mondo sempre più immerso nella multimedialità, avere un logo è quasi più importante del nome stesso... Vi dicono nulla Nike o Apple?

Ecco perché la neonata Associazione Per l'Inclusione - API, ha deciso di indire un concorso per la realizzazione del suo logo che ha messo alla prova gli alunni dei plessi della Valle Serina, con l'obiettivo di mettere su carta usando matite e pastelli la sua importante e delicata mission: l'inclusione.

Nonostante la tematica non fosse particolarmente semplice da disegnare (cosa avreste abbozzato se vi avessimo chiesto di rappresentare "l'inclusione sociale"?!), bambini e ragazzi si sono messi d'impegno e grazie alla loro creatività e al loro speciale punto di vista sul mondo, hanno realizzato 114 disegni (accompagnati da un testo esemplificativo).

Dopo che le opere sono state esposte presso La Bonne Semence a Valpiana per l'intero periodo natalizio, Venerdì 19 Gennaio, durante l'assemblea dell'associazione, sono stati ufficializzati i vincitori: uno assoluto ed uno per fascia di classe. Ovviamente non esistono vincitori senza premiazione, ecco quindi che nel mese di Aprile l'associazione API è tornata a scuola per ringraziare tutti i partecipanti e premiare i disegni che hanno riscosso più successo con materiale artistico. Di seguito il dettaglio:

 

Primo assoluto:
Carrara Agnese (Terza Elementare - Serina)

Concorso API 019

Vincitore quarta primaria:
Carrara Michele (Serina)

Concorso API 050

Vincitore quinta primaria:
Sophie / Raffaella (Oltre il Colle)

Concorso API 102

Vincitore quinta primaria:
Daniele (Serina)

Concorso API 90

Vincitore seconda secondaria:
Greta / Christian / Noemi / Lorenzo (Serina)

Concorso API 106

Vincitore terza secondaria:
Daniele / Luca / Marzia / Iris / Siwar (Serina)

Concorso API 114

Il nostro ringraziamento non si limita agli alunni che tanto si sono impegnati per donarci un logo bello e significativo, ma si estende anche agli insegnanti senza i quali il progetto non avrebbe potuto nemmeno nascere. Il loro ruolo è stato fondamentale per permetterci di 'far passare' i concetti che sono alla base dell'associazione API: volontariato ed inclusione sociale. Già perché, alla fine dei conti… Avere un nome, così come avere un logo, sono cose fondamentali, ma mettere nelle nuove generazioni il seme di una coscienza sociale è una cosa ancora più importante!

Cerca

Ultime news

  • Fondazione Cariplo: in chiusura il Progetto Maj Home

    Appartamenti protetti a Bergamo - La Bonne seence I 7 appartamenti per percorsi di autonomia abitativa che La Bonne Semence ha in utilizzo presso la nuova struttura della Continua
  • #Homemade: Vota la tua foto preferita!

    Volantino per votare le foto Come ogni anno durante il mese della salute mentale si svolgono eventi di sensibilizzazione al tema. Tra questi il concorso Continua
  • Progetti di Housing Sociale in centro Bergamo

    Foto del discorso delle sorelle Morzenti all'inaugurazione Grazie a Fondazione Morzenti, sono stati inaugurati in via Angelo Maj a Bergamo 23 nuovi appartamenti per progetti di housing Continua
  • 1

Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies (anche di terze parti). Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta l'utilizzo da parte nostra dei cookie. Maggiori informazioni & Blocco Cookies