Certificazione di qualità
N° 22190/10/S

Cattura schermo durante il webinar

Lo scorso venerdì 26 febbraio, Beppe Guerini - presidente di Confcooperative Bergamo ha introdotto e condotto un webinar sui temi dell’abitare, del welfare generativo, dell’inclusione sociale e delle sinergie.
Un’occasione per condividere visioni e prospettive sui temi della salute mentale e dell’housing sociale come strumento di cura. La presentazione di un’esperienza di welfare generativo che fa sintesi di più soggetti e si sviluppa tramite sinergie tra pubblico e privato.

Il progetto è nato da Fondazione Morzenti, in particolare da Clelia e Monica Morzenti che avendo ereditato dal padre un terreno in centro Bergamo, tra le varie possibilità hanno deciso di dedicarlo alla costruzione di una struttura che generasse inclusione sociale. Da qui la collaborazione da un lato con la cooperativa La Bonne Semence, realtà attiva nell’area della salute mentale che ha in gestione un terzo degli appartamenti realizzati in via Angelo Maj 30 a Bergamo (2 monolocali e 5 bilocali) per realizzare percorsi di Housing Sociale per persone con disturbi psichici; dall’altro con Fondazione Casa Amica per la gestione dei restanti appartamenti con canone agevolato accessibili a chi si trova in situazione di fragilità economica.

Molteplici sono gli enti coinvolti nella realizzazione del progetto, tra questi cruciali il contributo di Fondazione Cariplo per ultimare i lavori e la stretta collaborazione con il CPS di Boccaleone dell' ASST Papa Giovanni XXIII per l'attivazione dei primi ingressi negli appartamenti. Viste le sinergie e il fatto che forse, come suggerisce Monica Morzenti, Angelo Maj 30 potrebbe essere un modello per altre iniziative di inclusione sociale in città, abbiamo deciso insieme a Confcooperative Bergamo di proporre un Webinar per inaugurare i 7 appartamenti, ma anche per raccontare questa esperienza di collaborazione e le prospettive di cura.

Volantino webinar di inaugurazione nuovi appartamenti per housing sociale di via A. Maj a Bergamo

Ai tempi del covid anche inaugurare un nuovo inizio cambia forma e diventa ancor di più un'occasione di scambio, quasi un momento formativo.

Recentemente sono stati completati i lavori in via Angelo Maj 30 a Bergamo, presso lo stabile di nuova costruzione voluto dalle sorelle Morzenti sul terreno ereditato dal padre con l'obiettivo di realizzare progetti di inclusione sociale. Sette sono gli appartamenti gestiti da La Bonne Semence, dedicati a percorsi di ritorno all'autonomia abitativa per persone con disturbi psichici. A realizzazione ultimata grazie anche al contributo di Fondazione Cariplo, i primi inquilini hanno fatto ingresso a inizio anno.

Proprio per presentare questa nuova esperienza di housing sociale in centro Bergamo abbiamo deciso di organizzare un'inaugurazione che visti i tempi che corrono sarà un incontro a distanza, uno webinar.

Insieme a Confcooperative Bergamo abbiamo pensato di dedicare un momento di condivisione per presentare il progetto sì, ma anche per discutere insieme circa i temi della collaborazione tra pubblico e privato, del welfare generativo che nasce dalle relazioni e dagli intenti comuni investendo sul territorio, dell'inclusione sociale e delle prospettive future.

Volantino di Scatole di Natale Bergamo

Ci sono casi un cui un piccolo gesto può fare tanto. Partecipare al progetto Scatole di Natale è uno di quelli.

Basta infatti prendere una scatola e riempirla con una cosa calda, qualcosa di goloso, un prodotto di bellezza, quello che preferisci e un biglietto gentile. Poi impacchettarla col cuore, come un regalo sotto l'albero e consegnarla in un punto di ritiro.

In questo modo hai fatto un dono a chi purtroppo è in una situazione di forte fragilità. Sì, gli hai allietato questo Natale!

Cerca

Ultime news

  • Bilancio Sociale 2021

    Copertina bilancio sociale 2021 2021: l'inizio del post covid e i nuovi progetti in partenza La Bonne Semence negli anni ha sempre investito per Continua
  • Ora e Oltre per informare sul Trust

    Immagine di copertina brochure progetto Il progetto "Trust e dopo di noi in valle" è in pieno svolgimento per accompagnare le famiglie di persone con Continua
  • "I luoghi post covid" per ospitare e rispondere a situazioni di fragilità

    Foto appartamento di via Dante Giunti al termine del progetto valutiamone insieme l'andamento. Con l'obiettivo di rispondere al bisogno di accoglienza di persone che in Continua
  • 1
Salva
Preferenze per i cookies
Ci avvaliamo dei cookies per offrirti la migliore esperienza possibile. Se li rifiuti, la tua esperienza d\'uso potrebbe essere limitata o con dei problemi
Accetta tutti
Rifiuta tutti
Leggi tutto
Analytics
I cookie analitici sono utilizzati per tracciare l'uso e l'efficacia del sito nonché raccogliere informazioni statistiche sugli utenti.
Google Analytics
Accetto
Decline